Hai provato a mettere l’aglio sotto il cuscino, ecco i 6 prodigi che sicuramente non conoscevi.

CONDIVIDI
Loading...

 

È vero che l’aglio puzza e nessuno immaginerebbe mai di mangiarlo prima di uscire con gli amici o prima di un appuntamneto galante, ma i suoi benefici sono inimmaginabili e non sempre è necessario ingerirlo.

 

L’aglio, alimento controverso, amato e odiato. Nella nostra penisola viene utilizzato per la preparazione di moltissimi piatti, per aggiungere un gusto più decisoe saporito ai cibi. Dai sughi, alla carne, al pesce, fino alla famosa bagna cauda, piatto tipico piemontese, a base di sole acciughe, aglio e olio.

Hai provato a mettere l'aglio sotto il cuscino, ecco i 6 prodigi che sicuramente non conoscevi.
Hai provato a mettere l’aglio sotto il cuscino, ecco i 6 prodigi che sicuramente non conoscevi.

 

C’è chi non ne può fare a meno e chi invece non può sentirne neppure l’odore. Molti sono però i benefici dell’assunzione e dell’uso dell’aglio: le infinite proprietà di questa pianta sono incredibili e totalmente naturali. Tuttavia, parte in cucina, pochi sanno i “prodigi” di cui è capace l’aglio nei confronti della nostra salute psicofisica.

Per questo è utile sapere di avere un alleato in casa a portata di mano! E soprattutto è bene conoscere per cosa e come utilizzarlo. Ad esempio anche mettendone uno spicchio sotto il cuscino. Se volete scoprire perché, proseguite nelle prossime pagine per leggere i 6 utilizzi miracolosi dell’aglio.

1) Disinfettante naturale

Siete in casa e vi siete appena tagliate cucinando? Oppure vi ha graffiate il gatto? Insomma qualunque sia il motivo per cui vi siete fatte un taglio, dovreste immediatamente disinfettarlo. Cosa fare se non avete a disposizione dell’acqua ossigenata? Prendete uno spicchio d’aglio, sbucciatelo e strofinatelo sulla parte lesa. Se la ferita è piccola, dopo averla disinfettata, potete applicarci sopra la pellicina dell’aglio, che oltre sempre a disinfettare, ha anche un potere cicatrizzante. Ricordatevi comunque di non sostituire i consigli naturali, alle cure mediche

Graffio del gatto strofinare l'aglio
Graffio del gatto strofinare l’aglio

 

2) Contro tosse e raffreddore

Durante la stagione invernale è consuetudine ammalarsi e anche se non si presenta la febbre, tosse e raffreddore sono, in ogni caso, un fastidio. Dovete sapere che l’aglio è considerato da secoli come un antibiotico naturale, ecco perché sarà di grande aiuto anche in questo caso. Dovrete semplicemente preparare un infuso a base di questa pianta, tritando un spicchio e lasciandolo in infusione in acqua bollente per 5 minuti. Dopodiché filtrate, dolcificate e bevete. Dovrete farlo con costanza per almeno una settimana.

 

3) Anti acne

Gli adolescenti saranno felici di saperlo, ma proprio per le sue spiccate proprietà antibiotiche e disinfettanti, l’aglio è un ottimo alleato contro la lotta all’acne. Questo perché ciò che fa spuntare i cosiddetti brufoli sul viso è un batterio, ovvero lo propionibacterium acnes, che albergando nei follicoli sebacei, se sollecitato da origine a pustole più o meno grandi. Utilizzando l’aglio con costanza, possiamo andare ad agire proprio sull’azione di questo batterio, limitandone il progredire. Basterà sfregare alla sera uno spicchio d’aglio sulle zone colpite.

 

4) Afrodisiaco naturale

Ebbene sì, al contrario di quanto possiate pensare, l’aglio fa parte della famiglia degli afrodisiaci, così come le ostriche, le fragole, il peperoncino e il cioccolato. Questa virtù è conosciuta sin dai tempi più antichi, tanto che già Aristotele ne parlava. Il consiglio è quello di preferire degli estratti acquistabili in erboristeria, anziché cucinarlo, così da evitare spiacevoli inconveniente nella fase successiva.

 

5) Uno spicchio sotto il cuscino

Se vi state domandando a cosa possa servire ora lo scoprirete. L’aglio ha effetti positivi non solo ingerito, ma anche inalato. Questo perché i composti solforati si propagano proprio come l’odore, con la differenza che i primi hanno un effetto rilassante sull’organismo. Una volta che il vostro naso si sarà abituato all’odore pungente, vedrete che non potrete più farne a meno se soffrite di insonnia. Inoltre, non è finita qui, perché grazie alle sue inalazioni, vengono aumentate le prestazioni e l’energia del giorno seguente.

6) Per conciliare il sonno

Prima che inorridiate al pensiero, dovete almeno provarla una volta, per ricredervi. Dovrete preparare una bevanda a base di 200 ml di latte, 1 spicchio d’aglio tritato e 1 cucchiaio di miele. Unite il latte e l’aglio in un pentolino e portatelo a bollore, quando avrà raggiunto una temperatura elevata, toglietelo dal fuoco e lasciatelo riposare un attimo, dopodiché dolcificate e bevete. È consigliato assumere questa bevanda almeno 30 minuti prima di coricarsi.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Loading...