4 adolescenti fratturano collo e zampe ad un cagnolino e poi gli danno fuoco, ma guardatelo dopo un mese.

CONDIVIDI

Il mondo sembra diventare sempre più crudele ed episodi di pura cattiveria contro esseri innocenti, sembrano aumentare.

Loading...

 

Un’autentica crudeltà è stata commessa contro un cagnolino, Chunky, sottratto ai suoi proprietari da alcuni adolescenti che si sono accaniti su di lui con macabro divertimento.

 

Il British LBC che ha riportato la notizia, scrive che al povero cagnolino, i quattro hanno rotto prima zampe e collo, gli hanno dato fuoco e lo hanno gettato in un cassonetto.

Per fortuna qualcuno lo ha trovato e ne ha avuto compassione, soccorendolo.

 

Caroline Doe, che lavora per la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals (RSPA) , racconta non senza commozione, le condizioni del cagnolino al suo ritrovamento:

 

” Non avevo mai visto niente di simile, ho ancora i brividi. Forse quei teppisti erano drogati o pazzi, per sottoporre il cane a una vera e propria barbarie. Aveva le ossa fratturate e gravi scottature su tutto il corpo. Deve aver sofferto per ore e per una crudeltà senza senso “.

 

Fortunatamente il piccolo Chunky si è miracolosamente salvato e la polizia è riuscita a risalire ai quattro teppisti che hanno causato tanta sofferenza al cagnolino.

Hanno ricevuto la loro punizione, forse nemmeno abbastanza severa : hanno il divieto di avere animali o di avvicinarsi ad essi per 5 anni e devono risarcire i danni e le spese veterinarie che hanno permesso a Chunky di ristabilirsi.

 

 

Il cagnolino tutt’oggi è ancora nervoso e spaventato, ma è tornato dai suoi proprietari che con amore, siamo certi, lo aiuteranno a superare il terribile trauma subito.

 

La sua voglia di vivere e la tenacia con cui è riuscito a salvarsi, faranno il resto

 

 

Bravo piccolo Chunky, sei un esempio per tutti noi!

 

Condividete la sua storia, sperando che sensibilizzi coloro che non amano gli animali.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE :

Piccolocuore

Loading...